Categoria | CITTA' METROPOLITANA

GARIBALDINI, PROVINCIA: “UNA CARICATURA L’ALFIERE DEI MILLE NELLA FICTION RAI”

Pubblicato il 24 gennaio 2007 alle 16:48 da Stefano Villa

Lo ha detto Gualtiero Schiaffino (Margherita) nell’espressione di opinioni in Consiglio a tutela dell’eroico alfiere dei Mille Simone Schiaffino, a cui si sono associati Agostino Bozzo (AN) Andrea Cuneo (UDC) e il presidente della Provincia Alessandro Repetto.

Genova, 24 – La Provincia di Genova difende la figura dell’eroe garibaldino Simone Schiaffino, caduto a Calatafimi, dalla rappresentazione “quasi caricaturale – ha detto il consigliere della Margherita Gualtiero Schiaffino – che ne ha dato la fiction ‘Eravamo solo Mille’ prodotta dalla Rai”. Alla “costernazione, rammarico e indignazione” del consigliere della Margherita nella sua espressione di opinioni, si sono associati Agostino Bozzo di AN, Andrea Cuneo dell’UDC e il presidente della Provincia Alessandro Repetto. “Il taglio dello sceneggiato prodotto nelle celebrazioni per il bicentenario della nascita di Garibaldi – ha detto Schiaffino – è inevitabilmente romanzesco, ma è inaccettabile il travisamento di eventi e di figure storiche, addirittura con una visione quasi caricaturale di Simone Schiaffino, il camoglino alfiere e maggiore dei Mille caduto a Calatafimi, che è stato presentato come un semianalfabeta, suscitando dolore e indignazione in tutta la comunità di Camogli, molto scossa e che sa bene quanto invece l’eroe garibaldino fosse uomo di profonda cultura e grande intelligenza.” Il consigliere della Margherita ha chiesto al Consiglio e al Presidente della Provincia di esprimersi con un documento (che sarà votato nella prossima seduta) e con “una lettera di censura alla Rai”. D’accordo con Schiaffino anche Agostino Bozzo di AN, che ne ha ricordato “gli studi, dalla navigazione all’astronomia, e la sensibilità letteraria e poetica, espressa anche nelle sue parole dedicate alle montagne innevate quando era Cacciatore delle Alpi nel 1859” e Andrea Cuneo dell’UDC “disponibile a qualunque iniziativa la Provincia vorrà intraprendere”. Piena condivisione anche dal presidente Repetto, che esprimerà la posizione della Provincia “sia a chi ha attuato la fiction che al Comitato Nazionale per i festeggiamenti del bicentenario di Garibaldi e al sottosegretario che lo presiede”. La Provincia onorerà la figura di Simone Schiaffino e di tutti i garibaldini anche con le mostre e gli eventi che sta organizzando per festeggiare i due secoli dalla nascita dell’eroe risorgimentale in camicia rossa “ compresa – ha ricordato Repetto – la tappa del Giro d’Italia che il 22 maggio, prima del traguardo alla Madonna della Guardia, attraverserà anche la valle dei Garibaldi”. Il documento che sarà votato la prossima settimana, su proposta del presidente del Consiglio Provinciale Mauro Cavelli, sarà inviato anche al Comune di Camogli, dove Simone Schiaffino è nato ed è ricordato con una piazza e un monumento.




 
  24/01/2007 - 16:48 - Notizie Metropolitane 2007 / 23 / 6035

Questo articolo è stato visualizzato 18 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici in Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

La Città Metropolitana di Genova intende procedere all’affidamento di attività di supporto tecnico – [...]

Si informa la spettabile Utenza che per sopravvenute esigenze di servizio, come da disposizioni supe [...]

Istanza di Autorizzazione Unica ai sensi D. Lgs 387/2003, D.M. 10.09.201, D.Lgs. 28/2011 e L.R. 16/2 [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per la fornitura di ricambi originali Iveco [...]

Si informa la spettabile Utenza che in data 12/03/2019 la Città Metropolitana di Genova ha estratto [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile