Bilancio della Città metropolitana approvato dai comuni. Dice no solo Rapallo

Pubblicato il 24 luglio 2015 alle 15:07 da .

Lo schema di bilancio 2015-17 dell’ente è stato approvato dalla conferenza metropolitana con 35 sì, 1 no e 2 astenuti (Davagna e Gorreto).

Consiglio_Autonomie_Locali_00Con 35 sì, 1 no (Rapallo) e 2 astenuti (Davagna e Gorreto), i sindaci della Città metropolitana di Genova, riuniti nella Conferenza metropolitana, hanno approvato questa mattina lo schema di bilancio triennale 2015-2017 dell’ente, che il sindaco metropolitano Marco Doria ha esortato a non bocciare, pena un commissariamento peggiore della situazione attuale, pur manifestando comprensione per l’insofferenza dei colleghi verso un bilancio di estrema ristrettezza, quasi insostenibile, in quanto impedisce non solo qualsiasi investimento ma anche gran parte dell’ordinaria amministrazione.

Nella seduta odierna la Conferenza metropolitana ha approvato altri due atti: il proprio regolamento e le linee guida per la stipula di convenzioni fra la Città metropolitana, i Comuni e le loro Unioni per la gestione associata delle funzioni fondamentali degli enti locali del territorio, come ad esempio: la gestione della ‘centrale di committenza’ per ciascuna Unione dei Comuni; il coordinamento dei sistemi di informatizzazione e digitalizzazione nelle Unioni, con l’integrazione delle banche dati e la gestione coordinata dei siti istituzionali dei diversi Comuni, l’offerta di servizi a cittadini e imprese, la gestione e conservazione degli archivi informatici; le politiche per la trasparenza e la prevenzione della corruzione, anche attraverso uno specifico  piano comune e il codice di comportamento dell’Unione; la collaborazione nella redazione coordinata dei piani urbanistici comunali (Puc), la conversione dei piani regolatori generali in Puc e le funzioni delegate in materia di paesaggio; le prestazioni di lavori pubblici per i Comuni fino a 8.000 abitanti come previsto dal decreto legislativo 163/2006 e le modalità operative per l’assistenza agli enti locali stabilite dallo specifico regolamento metropolitano.




 
  24/07/2015 - 15:07 - Notizie Metropolitane 2015 / 204 / 28195

Questo articolo è stato visualizzato 107 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici in Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

Elenchiamo in questo post in continuo aggiornamento le ordinanze attive sulle strade provinciali rel [...]

Sessione 2019-1 Esame insegnanti di teoria e istruttori di guida delle autoscuole – Esito prove Quiz [...]

In data 14.06.2019 è stato avviato il procedimento di autorizzazione unica ai sensi art.28della L.R. [...]

Autorizzazione Unica ai sensi del D.P.R. 08.06.2001 n. 327, della L.R. n. 22/2007 e della L.R. n. 16 [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per la fornitura di guard-rail. [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile