Cantiere per consolidamenti con tratto chiuso sulla SP 71 a Sori

Pubblicato il 11 febbraio 2016 alle 17:13 da Stefano Villa

Al km. 6,4 della strada dal 15 febbraio al 18 marzo “ma cercheremo di ridurre il più possibile disagi e durata dei lavori” dice il consigliere delegato Nino Oliveri della Città metropolitana. Palificatrice_02

Via ai lavori per consolidare la carreggiata al km. 6,4 della provinciale 71 del Monte Cornua nel Comune di Sori, con chiusura al transito all’altezza del cantiere prevista dal 15 febbraio al 18 marzo prossimi. “E’ un intervento importante e assolutamente necessario per la strada e la sua sicurezza – dice Nino Oliveri, consigliere delegato della Città metropolitana – che obbliga alla chiusura della circolazione perché in quel punto la strada è molto stretta, ma compatibilmente con le esigenze operative del cantiere e le condizioni meteorologiche, cercheremo di ridurre il più possibile i disagi e la durata dei lavori.”

In questo tratto c’era stato un cedimento a valle della strada che sarà ripristinata e consolidata con una serie di pali in ferro ancorati agli strati più solidi e profondi del terreno e uniti alla sommità da un cordolo in cemento armato. La programmazione di questi e altri lavori della Città metropolitana sulla provinciale 71 era stata anticipata da Marco Doria al sindaco di Sori Paolo Pezzana durante l’incontro del sindaco metropolitano nell’Unione del Golfo Paradiso. “Quello in partenza è un intervento necessario e molto atteso – dice Paolo Pezzana – che richiede purtroppo la chiusura della strada perché è nel suo punto più stretto in assoluto. Le frazioni e i nuclei abitati a valle dei lavori non avranno problemi di collegamento e con i tecnici della viabilità metropolitana garantiremo sempre almeno il passaggio pedonale con una passerella della decina di persone che abitano invece qualche centinaio di metri più a monte del cantiere. Speriamo poi che il clima permetta di concludere l’opera in tempi più brevi del previsto.”

Da monte del cantiere il collegamento carrabile durante i lavori salirà sulla provinciale del Fasce per scendere poi da Uscio verso Recco oppure nella direzione opposta verso Genova e i percorsi alternativi saranno segnalati in zona.

Quello che sta iniziando non è l’unico intervento della Città metropolitana sulla provinciale 71: un altro inizierà presto all’altezza della piazza di Sussisa “ma lì si potrà circolare a senso unico alternato – dice il sindaco Pezzana – perché la larghezza della strada lo permette. Sono previsti lavori anche nella zona del bivio per Canepa e appena possibile ragioneremo con il consigliere delegato Nino Oliveri (che ha già dato “piena disponibilità all’incontro”) e i tecnici su altri problemi della stessa strada”.




 
  11/02/2016 - 17:13 - Notizie Metropolitane 2016 / 41 / 30021

Questo articolo è stato visualizzato 56 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici in Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

Elenchiamo in questo post in continuo aggiornamento le ordinanze attive sulle strade provinciali rel [...]

Sessione 2019-1 Esame insegnanti di teoria e istruttori di guida delle autoscuole – Esito prove Quiz [...]

In data 14.06.2019 è stato avviato il procedimento di autorizzazione unica ai sensi art.28della L.R. [...]

Autorizzazione Unica ai sensi del D.P.R. 08.06.2001 n. 327, della L.R. n. 22/2007 e della L.R. n. 16 [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per la fornitura di guard-rail. [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile