Boom iscritti al Bergese, affittati 1.450 mq in via Giotto a ottimo prezzo (anche per Mazzini e Rosselli)

Pubblicato il 15 settembre 2016 alle 15:07 da .

Valore ampiamente inferiore ai prezzi medi di mercato per i nuovi locali di Sestri Ponente, che la proprietà consegnerà alla Città metropolitana entro metà ottobre . 

Tabloid BergeseLa Città metropolitana di Genova ha ottenuto in affitto a un prezzo notevolmente inferiore alla media di mercato 1.450 metri quadrati nell’edificio di via Giotto a Sestri Ponente che ospita le tre scuole superiori Bergese, Mazzini e Rosselli, in modo da soddisfare il forte fabbisogno di spazi per la didattica (aule, laboratori, ecc.) che riguarda soprattutto l’alberghiero Nino Bergese, travolto da un boom di iscrizioni. L’ente ha infatti appena stipulato con la proprietà (Glamre srl di Milano) un contratto di locazione che, dopo il primo triennio 2016-2019 con un canone annuo di 54.900 euro, prevederà per il secondo triennio 2019-2022 un canone più che dimezzato a 25.000 euro. I lavori edili e impiantistici per adeguare a scopi didattici l’ampia superficie al primo piano dell’immobile, che in passato era utilizzata per uffici, saranno a carico della proprietà, che consegnerà i nuovi spazi alla Città metropolitana entro il prossimo 15 ottobre, con tutte le certificazioni necessarie all’uso scolastico. 

Dalla metà di ottobre, quindi, il Bergese avrà a disposizione i nuovi spazi al primo piano, collegati alle attuali aule, che permetteranno di evitare i doppi turni, e contestualmente libererà cinque aule al piano terra che saranno destinate a soddisfare le esigenze dell’istituto Rosselli e del liceo Mazzini. 

“Portare a casa questa soluzione è stato un lavoro impegnativo durato circa un anno, a causa della difficile situazione economica e finanziaria in cui versa l’ente – sottolinea Alfonso Gioia, consigliere delegato al patrimonio dell’ente -. Alla fine però siamo riusciti a soddisfare il fabbisogno di spazio soprattutto del Bergese, e anche, in misura minore, del Mazzini e del Rosselli, con un ottimo contratto di locazione che prevede un canone di affitto molto al di sotto della media di mercato”. 

“Sono importi ampiamente inferiori alla media delle attuali locazioni scolastiche – conferma il sindaco metropolitano Marco Doria – e con queste ampie superfici la Città metropolitana risolve strutturalmente le esigenze per tre importanti istituti superiori in crescita. Ciò dimostra l’impegno dell’amministrazione metropolitana a contenere i costi senza ridurre i servizi ma anzi adeguandoli alle nuove necessità”. 




 
  15/09/2016 - 15:07 - Notizie Metropolitane 2016 / 258 / 31741

Questo articolo è stato visualizzato 52 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici in Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

Esame per il riconoscimento dell'idoneità degli Insegnanti di Teoria e degli Istruttori di Guid [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per la fornitura di materiali edili e ferramenta. [...]

Si informa la spettabile Utenza che in data 15/05/2019 la Città Metropolitana di Genova ha estratto [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per la fornitura di ricambi originali Piaggio [...]

Esame per il conseguimento dell'attestato di idoneità professionale all'esercizio dell [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile