Limite massimo di velocità di 40 km/h su 10 strade provinciali

Pubblicato il 18 settembre 2016 alle 12:28 da .

Da domani 19 settembre sui tratti esterni ai centri abitati delle Sp. 8, 10, 11, 12, 46, 47, 61, 63, 81 e 84. 

40-limite velocitàLa Città metropolitana di Genova istituisce da lunedì 19 settembre il limite massimo di velocità di 40 km/h lungo i seguenti tratti di strade provinciali correnti all’esterno di centri abitati: 

sulla Sp. 8 di Vobbia all’esterno dei centri abitati dei comuni di Isola del Cantone e Vobbia, ovvero dal km 1,577 (fine del centro abitato di Isola del Cantone) al km 12,617 (fine della strada provinciale);
sulla Sp. 10 di Savignone all’esterno dei centri abitati del comune di Savignone, ovvero dal km 0,220 (fine del centro abitato di Ponte di Savignone) al km 6,060 (inizio del centro abitato di Sorrivi);
sulla Sp. 11 della Valbrevenna all’esterno dei centri abitati del comune di Valbrevenna, ovvero dal km 0,570 (fine del centro abitato di Casella) al km 5,787 (inizio del centro abitato di Molino Vecchio);
sulla Sp. 12 di Nenno all’esterno dei centri abitati dei comuni di Valbrevenna e Savignone, ovvero dal km 0 al km 5,009 (inizio del centro abitato di Crocefieschi);
sulla Sp. 46 di Montessoro all’esterno dei centri abitati del comune di Isola del Cantone, ovvero dal km 0,193 (fine del centro abitato di Isola del Cantone) al km 9,599 (fine della strada provinciale);
sulla Sp. 47 di N. S. della Vittoria all’esterno dei centri abitati dei comuni di Savignone e Mignanego, ovvero dal km 0,371 (fine del centro abitato di San Bartolomeo) al km 5,480 (inizio del centro abitato di Giovi);
sulla Sp. 61 di Vaccarezza all’esterno dei centri abitati dei comuni di Casella e Savignone, ovvero dal km 0,797 (fine del centro abitato di Casella) al km 2,796 (inizio del centro abitato di Vaccarezza);
sulla Sp. 63 delle Gabbie all’esterno dei centri abitati dei comuni di Savignone e Busalla, ovvero dal km 0,531 (fine del centro abitato di Aschiera) al km 3,091 (inizio del centro abitato di Busalla);
sulla Sp. 81 di San Fermo all’esterno dei centri abitati del comune di Vobbia, ovvero dal km 0 al km 9,347 (fine della strada provinciale);
sulla Sp. 84 di Montanesi all’esterno dei centri abitati del comune di Mignanego, ovvero dal km 0,450 (fine del centro abitato di Ponterosso) al km 4,046 (fine della strada provinciale). 

Per quel che riguarda i tratti di strada provinciale compresi all’interno dei centri abitati, i comuni potranno emettere analoga ordinanza in coerenza con la presente.




 
  18/09/2016 - 12:28 - Notizie Metropolitane 2016 / 261 / 31775

Questo articolo è stato visualizzato 403 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici in Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

Si comunica l’esito finale dell'esame per il riconoscimento dell'idoneità degli insegnanti [...]

Città Metropolitana di Genova avvia la procedura per la ricerca di un nuovo componente il Nucleo di [...]

Giovedì 31 gennaio 2019 dalle ore 16,30 alle ore 19,00 nella sala di rappresentanza di palazzo Tursi [...]

La Città Metropolitana di Genova intende alienare la Villa Podestà Doria già Lomellini, con pertinen [...]

Procedimento autorizzativo ex art. 8 bis D. Lgs. 28/2011 ss.mm.ii. per produzione di biometano e con [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile