Babbo Natale ha un castello a Rapallo, una magia artigiana (video di Tabloid)

Pubblicato il 24 dicembre 2016 alle 10:24 da Filippo Cartosio

L’antica fortezza sul mare della cittadina rivierasca trasformata nell’incantevole casa del barbuto personaggio amato dai bambini, grazie all’abilità di un’artista e alla volontà del Comune di creare un’attrazione turistica invernale di richiamo internazionale. 

RapalloUna magia artigianale: il castello di Babbo Natale a Rapallo, allestito fino all’8 gennaio nella cinquecentesca fortezza sul mare simbolo della città rivierasca, che venne costruito intorno al 1550 dalla Repubblica di Genova per difendere il borgo dalle incursioni dei pirati barbareschi, è un incanto di creazioni manuali frutto dell’inesauribile fantasia di una vulcanica artista locale, Oriana Pagan, che, da sola, in poche settimane, ha riempito l’intero maniero di sogni di stoffa, per la meraviglia dei bambini.​ Utilizzando materiali umili di uso quotidiano, dall’ovatta alla gommapiuma al panno lenci, l’artista ha realizzato creazioni straordinariamente efficaci nel riprodurre l’aspetto reale di oggetti, piante e persino alimenti, come la focaccia, il pesto e la pasta fresca. I bambini che entrano nel castello – i visitatori sono stati ben 30.000 l’anno scorso nella prima edizione – sono affascinati dall’idea che questo luogo fatato, pieno di ambienti suggestivi e popolato da elfi, sia realmente la casa al mare del barbuto personaggio nordico in tuta rossa, che in effetti nel castello si fa vedere realmente, e quando arriva, interpretato da un signore di Rapallo di impressionante somiglianza, viene accolto da un travolgente entusiasmo. La finalità dell’allestimento è anche educativa, perché l’artista, che fa da guida, non manca di spiegare ai bambini le tradizioni locali, artigianali e gastronomiche, e il rispetto per l’ambiente. L’idea di creare a Rapallo la casa al mare di Babbo Natale è nata nel 2014 per volontà dell’amministrazione comunale, con l’intento di promuovere la città anche nel periodo invernale ovvero per destagionalizzare il turismo: nel primo anno è stata allestita una villa antica, poi nel 2015 e 2016 Babbo Natale si è trasferito nel castello. L’ambizione dei promotori dell’iniziativa, fra cui l’assessore al turismo Elisabetta Lai, è molto alta: pubblicizzare il castello in tutta Europa come la casa al mare di Babbo Natale. 

 




 
  24/12/2016 - 10:24 - Notizie Metropolitane 2016 / 358 / 32604

Questo articolo è stato visualizzato 104 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici su Twitter

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per la fornitura di ricambi originali Iveco [...]

Si forniscono precisazioni sull'applicazione dell'art. 104 del D.P.R. 380/2001 per la nuov [...]

Si informa la spettabile Utenza che la Regione Liguria con Nota Prot. n. PG/2017/250724 del 20/07/20 [...]

Si informa la spettabile Utenza che la Città Metropolitana di Genova ha predisposto la Circolare e i [...]

Avviso pubblico di costruzione ed esercizio di impianto di trasporto e trasformazione di energia ele [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile