Nuova Condotta Per Le Acque Depurate Dalla Darsena Al Largo (video di Tabloid)

Pubblicato il 27 aprile 2017 alle 13:40 da Stefano Villa

Nel programma della Città metropolitana le immagini delle fasi di lavorazione, assemblaggio e posa sui fondali della nuova opera per il depuratore della Darsena inaugurata dal sindaco metropolitano Doria con il consigliere delegato Pignone e l’amministratore delegato di Iren, Bianco.condotta darsena2

Dalla Darsena del Porto Antico al mare aperto, si snoda per quasi tre chilometri la nuova condotta sottomarina che trasferisce al largo le acque depurate.
L’importante opera infrastrutturale, realizzata con un investimento di oltre 20 milioni, interamente finanziati con risorse tariffarie, è collegata al depuratore della Darsena, adeguato per servire 220.000 abitanti equivalenti, che raccoglie i reflui del centro storico genovese e del territorio fra San Bartolomeo del Fossato a Sampierdarena e Carignano, comprese le aree delle Riparazioni navali.
La nuova condotta, con le diverse fasi di lavorazione, assemblaggio e le complesse operazioni di posa sui fondali presentate in un video realizzato dalla Città metropolitana, autorità d’ambito per il ciclo integrato delle acque, con Iren gestore del servizio idrico, è stata inaugurata alla Sala Blu dell’Acquario di Genova dal sindaco metropolitano Marco Doria con il consigliere delegato Enrico Pignone, l’amministratore delegato di Iren Massimiliano Bianco e l’ingegner Giovanni Gnocchi, direttore delle opere idriche per il gestore.“La depurazione e il miglioramento della qualità delle acque sono priorità assolute per la Città metropolitana – ha detto Doria – e a questa difficile e fondamentale questione stiamo riuscendo, insieme agli enti locali e al gestore a dare risposte positive sul territorio”. La condotta sottomarina che dalla Darsena attraversa sui fondali il porto, passa sotto la diga foranea e si prolunga in mare aperto sino all’impianto finale di diffusione, a 35 metri di profondità, completa l’adeguamento alle direttive europee di tutto il sistema di depurazione dell’area urbana genovese. L’ha realizzata Iren che “oltre al sistema idrico, con quasi tre milioni di cittadini serviti, continua a crescere – ha detto Massimiliano Bianco – in molti settori e nella qualità dei suoi servizi.”I lavori per la condotta sottomarina della Darsena sono iniziati nel 2009 e i loro cantieri, con imprese specializzate, sono stati il bacino portuale e il mare aperto.“In Italia si parla spesso di grandi opere e quelle per la depurazione delle acque nell’area metropolitana di Genova – ha detto Enrico Pignone – sono appunto grandi opere, che non impattano ma migliorano l’ambiente, con effetti positivi anche sul turismo e l’economia del mare. E la condotta alla Darsena appena realizzata è una nuova tappa nel programma della Città metropolitana per la sistemazione definitiva della depurazione su tutto il territorio”.




 
  27/04/2017 - 13:40 - Notizie Metropolitane 2017 / 116 / 33656

Questo articolo è stato visualizzato 61 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici su Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

La Città Metropolitana di Genova ha aperto la procedura per la designazione di un proprio rappresent [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per il servizio di installazione impianto di condiz [...]

Istanza di Autorizzazione Unica ai sensi D. Lgs 387/2003, D.M. 10.09.2010, D.Lgs. 28/2011 e L.R. 16/ [...]

Si informa la spettabile Utenza che la Città Metropolitana di Genova ha estratto il campione di prat [...]

Domanda di modifica Autorizzazione Unica per linea elettrica e cabine elettriche MT/BT in località C [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile