I giovani esploratori della memoria liguri catalogano lapidi e monumenti delle guerre mondiali

Pubblicato il 29 maggio 2017 alle 12:48 da Filippo Cartosio

L’iniziativa nazionale di Anmig, associazione mutilati e invalidi di guerra, coinvolge anche le scuole genovesi e liguri, che saranno premiate mercoledì 31 per le loro ricerche.

Chiavari

Il monumento ai Caduti delle Guerre Mondiali in piazza Roma a Chiavari

Sono innumerevoli in ogni parte d’Italia, e spesso non in buone condizioni, i monumenti, le lapidi e le lastre commemorative, steli e cippi relativi alla Prima e Seconda guerra mondiale: ricercare e catalogare questi reperti è uno dei compiti che si è data l’Anmig (associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra), che da qualche anno ha coinvolto in questo progetto le scuole, attraverso il concorso ‘Esploratori della memoria’. Un modo per tenere viva anche nelle giovani generazioni la memoria per grandi eventi storici che hanno interessato la collettività e l’intera Nazione. All’edizione 2016-2017 del concorso è stato conferito, per il quinto anno consecutivo, l’importante riconoscimento della Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

In Liguria ‘Esploratori della memoria’ è alla terza edizione e ha il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria, della Regione Liguria, del Comune di Genova e della Città Metropolitana di Genova: il progetto prevede la ricerca e catalogazione dei reperti secondo una scheda predisposta dall’Anmig, la produzione multimediale di interviste video o audio a testimoni (bisnonno, nonno, bisnonna, nonna anche ‘adottivo’) che raccontino momenti della guerra o dell’attesa a casa dei soldati al fronte; video e presentazioni multimediali con elaborazioni relative a memorie, documentazioni, ecc., e la raccolta di foto o scritti originali relativi alla Prima e Seconda guerra mondiale.

La cerimonia di premiazione delle scuole liguri che hanno partecipato (13 per un totale di 330 ragazzi coinvolti) sarà mercoledì 31 maggio alle 9,30 nell’aula magna del liceo classico Andrea D’Oria, in via A. Diaz 8 a Genova.

Ecco le scuole vincitrici:

Scuola primaria:

Primo premio da 500 euro alla scuola Giovanni Pascoli – IC Rapallo (Ge)
Secondo premio da 300 euro alla scuola di Castelvecchio – IC N. Sauro (Im)
Terzo premio da 200 euro alla scuola Elsa Morante – IC Genova Teglia (Ge)

Scuola secondaria di primo grado (media):

Primo premio da 500 euro all’Istituto Emiliani di Genova Nervi (Ge)
Secondo premio da 300 euro alla scuola Perrando di Urbe – IC Sassello (Sv)
Terzo premio da 200 euro alla scuola Formentini Fontana – IC 7 La Spezia

Scuola secondaria di secondo grado (superiore):

Primo premio da 500 euro al Liceo statale Piero Gobetti di Genova

Tutte le produzioni realizzate sono pubblicate su www.pietredellamemoria.it



 
  29/05/2017 - 12:48 - Notizie Metropolitane 2017 / 148 / 33886

Questo articolo è stato visualizzato 100 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici su Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

Si informa la spettabile Utenza che la D.G.R. n. 938 del 17/11/2017 è stata pubblicata sul Bollettin [...]

Si informa la spettabile Utenza che sul sito web degli Atti di Giunta della Regione Liguria è stata [...]

Istanza di Autorizzazione Unica per Infrastruttura lineare energetica costituita da linea in cavo ae [...]

La Città Metropolitana di Genova ha aperto la procedura per la designazione di un proprio rappresent [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per il servizio di installazione impianto di condiz [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile