Record Val Trebbia: piano urbanistico coordinato in 7 comuni. L’8/6 open day a Propata e Montebruno

Pubblicato il 31 maggio 2017 alle 13:16 da Filippo Cartosio

Città metropolitana regista del primo caso in Liguria e forse in Italia di strumento urbanistico che interessa più comuni. Propata e Montebruno si aggiungono a Fascia, Fontanigorda, Gorreto, Rondanina e Rovegno.

Expo-alta-val-trebbia-02Residenti, villeggianti, proprietari di immobili, operatori economici (artigianato, industria, commercio e turismo), associazioni, enti, circoli culturali e sportivi dei due comuni di Propata e Montebruno, in alta Val Trebbia, sono invitati giovedì  8 giugno a un open day sul Piano urbanistico comunale (Puc) dei rispettivi comuni: dalle 10 alle 12,30 presso il Comune di Propata e dalle 14,30 alle 17 presso il Comune di Montebruno.

Tutti i soggetti citati possono intervenire e portare il proprio contributo al gruppo di lavoro che sta preparando i Puc, e che è costituito in ciascuno dei due comuni da Città Metropolitana di Genova, dall’amministrazione comunale e dall’Ente Parco dell’Antola. Rappresentanti del gruppo di lavoro saranno a disposizione per illustrare lo strumento di pianificazione urbanistica in fase di formazione e per raccogliere suggerimenti e indicazioni utili per la progettazione delle linee di sviluppo del territorio.

Il lavoro in corso è  frutto del protocollo operativo siglato tra la Città Metropolitana di Genova e i Comuni di Montebruno e Propata, che intendono aggiornare i propri Piani urbanistici in coerenza con le innovazioni normative introdotte con le nuove leggi regionali nonché allinearsi alle discipline del Piano Urbanistico Comunale Coordinato (Puc.Co.) della Val Trebbia dei Comuni di  Fascia, Fontanigorda, Gorreto, Rondanina e Rovegno, in vigore dal 12 aprile 2017 e anch’esso formato in collaborazione con la Città Metropolitana.

Il Puc.Co. della Val Trebbia rappresenta il primo caso in Liguria, e forse in Italia, di piano urbanistico che interessa più Comuni con la finalità di arrivare ad avere norme urbanistiche condivise ed omogenee a livello d’ambito, in questo caso a livello di Unione dei Comuni della Val Trebbia.



 
  31/05/2017 - 13:16 - Notizie Metropolitane 2017 / 150 / 33932

Questo articolo è stato visualizzato 245 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici su Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

Domanda di Autorizzazione Unica per impianto idroelettrico di potenza media annuale di 173 kW sul ri [...]

Si informa la spettabile Utenza che in data 11/01/2018 la Città Metropolitana di Genova ha estratto [...]

Dicembre 2017: Regione Liguria ha approvato il "Piano di dimensionamento della rete scolastica [...]

Sabato 13 Gennaio 2018 ore 21.00 Teatro dell'Ortica, Genova. Spettacolo in collaborazione con i [...]

Si invita la cittadinanza a valutare il piano anticorruzione di #GenovaMetropoli 2018-20 compilando [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile