Città metropolitana, Marco Bucci riunisce il nuovo Consiglio

Pubblicato il 25 ottobre 2017 alle 16:33 da Stefano Villa

Il sindaco Marco Bucci ha convocato per domani a Palazzo Doria Spinola il Consiglio metropolitano di Genova

Domani alle 17.30 nel salone di Palazzo Doria Spinola la prima seduta dopo le elezioni metropolitane del 8 Ottobre scorso.

Prima seduta, domani giovedì 26 Ottobre, del nuovo Consiglio metropolitano di Genova convocata dal sindaco Marco Bucci alle 17.30 nel salone di Palazzo Doria Spinola (largo Eros Lanfranco).
All’ordine del giorno le comunicazioni del sindaco metropolitano e la convalida dei consiglieri eletti l’8 Ottobre scorso.
I 18 nuovi consiglieri appartengono a quattro liste diverse.
Per la Città metropolitana (centrodestra) ne esprime 11 : Carlo Bagnasco (sindaco di Rapallo), Guido Guelfo, (sindaco di Lumarzo), Stefano Anzalone (consigliere comunale di Genova), Adolfo Olcese (sindaco di Pieve Ligure), Salvatore Muscatello (consigliere comunale di Arenzano), Enrico Piccardo (sindaco di Masone), Simone Ferrero (consigliere comunale di Genova), Claudio Garbarino (consigliere comunale di Torriglia), Franco Senarega (consigliere comunale di Recco), Roberto Cella (consigliere comunale di Rezzoaglio) e Agostino Bozzo (consigliere comunale di Camogli).
Patto metropolitano (centro sinistra) ne esprime cinque: Elio Cuneo (sindaco di Coreglia Ligure), Claudio Villa, (consigliere comunale di Genova), Enrico Pignone (consigliere comunale di Genova), Maria Grazia Grondona (sindaco di Mignanego) e Stefano Damonte (consigliere comunale di Cogoleto).
La lista di sinistra Coalizione civica per la Città metropolitana ha eletto Daniela Tedeschi (consigliera comunale di Arenzano) e la lista civica Avanti Tigullio ha eletto Antonio Segalerba (consigliere comunale di Chiavari).
Dei 18 nuovi consiglieri soltanto sei facevano parte del precedente Consiglio: quattro nella lista di centrodestra (Bagnasco, Anzalone, Olcese e Senarega) e due nella lista di centrosinistra (Pignone e Grondona).
Nel nuovo Consiglio metropolitano scende da sette a quattro il numero dei consiglieri comunali di Genova. Golfo Paradiso e Ponente esprimono ciascuno tre consiglieri, due il Tigullio e altrettanti la Fontanabuona ed hanno tutte un consigliere a testa le valli Stura, Polcevera, Trebbia-Scrivia e Aveto.Le donne elette nel nuovo Consiglio metropolitano sono soltanto due: Maria Grazia Grondona per il centrosinistra e Daniela Tedeschi per la sinistra.




 
  25/10/2017 - 16:33 - Notizie Metropolitane 2017 / 297 / 34943

Questo articolo è stato visualizzato 222 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici in Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per il servizio di prenotazione Revisioni veicoli [...]

La Città Metropolitana di Genova è partner dell'Unione dei Comuni dello Scrivia nel progetto Un [...]

Sessione 2018-1 Esame insegnanti di teoria e istruttori di guida delle autoscuole – Prove di Pratica [...]

Esame per il conseguimento dell'attestato di idoneità professionale all'esercizio dell [...]

Sessione 2018-1 Esame insegnanti di teoria e istruttori di guida delle autoscuole – Prova pratica. [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile