Città metropolitana, Cella: “investimenti UE anche per le imprese sul territorio” (video di Tabloid)

Pubblicato il 07 dicembre 2017 alle 15:17 da Stefano Villa

Il Piano Juncker e le altre iniziative europee per la crescita e l’occupazione sono stati al centro dell’evento finale del progetto “Investire sull’Europa con l’Europa” a cui ha partecipato il consigliere delegato allo sviluppo economico della Città metropolitana.

Crescere con il piano di investimenti per l’Europa (Piano Juncker).convegno investire in europa foto 4

Un’esperienza concreta che la GTI (Genova Trasporti Intermodali), impresa della logistica che opera a Genova e nei territori del retroporto, ha raccontato a Palazzo Ducale nella giornata conclusiva del progetto Investire sull’Europa con l’Europa dove per la Città metropolitana di Genova ha partecipato Roberto Cella, consigliere delegato allo sviluppo economico e al piano strategico che ha ribadito l’impegno dell’ente a promuovere gli investimenti europei anche per lo sviluppo e l’innovazione delle piccole e medie imprese del territorio.

Investire sull’Europa con l’Europa, coordinato dal Centro Europe Direct del Comune di Genova e di cui sono partner fra gli altri Città metropolitana, Regione, Abi, Autorità Portuale, Università, Confindustria, Confartigianato, Cna, Enterprise Europe Network, Filse è un progetto della campagna di informazione sostenuta dalla Commissione europea sulle iniziative UE a favore dell’occupazione, crescita e investimenti.

Proprio utilizzando questi strumenti la GTI ha sviluppato una nuova piattaforma logistica.

La nostra – ha detto il suo direttore commerciale Domenico Coli – è un’azienda nata e sviluppata sul territorio genovese, che a un certo punto per ragioni strategiche ha deciso di aprire una nuova piattaforma, un nuovo terminal anche a Voghera dove è più semplice trovare spazi disponibili per queste attività. Il nostro responsabile finanziario e amministrativo Roberto Coluccini è riuscito, attraverso un’intermediazione molto efficace, ad accedere ai finanziamenti del piano di investimenti europeo per consolidare il business aziendale non solo nel porto di Genova, ma facendo crescere a Voghera le attività logistiche. L’Europa ci ha sostenuti ed oltre al core business nel trasporto su gomma con la nostra flotta di camion, nel nuovo terminal abbiamo sviluppato anche staffing, consolidamento e magazzinaggio dei container e altre attività logistiche.”convegno investire in europa  foto 2

Al centro di Investire sull’Europa con l’Europa “c’è il piano di investimenti (piano Junker) – ha detto Carlotta Gualco, direttrice Centro in Europa, partner tecnico del progetto – lanciato due anni fa dalla Commissione Europea e ci sono gli altri strumenti europei che vi si possono integrare a sostegno dello sviluppo e soprattutto dell’occupazione, una grandissima priorità. Il piano di investimenti segna un cambio di paradigma, aggiunge ai fondi europei diretti un sistema di garanzie e contro garanzie, strumenti di ingegneria finanziaria per migliorare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese, ma anche per gli enti locali e tutti i soggetti in grado di presentare progetti innovativi”.convegno investire in europa foto 3

Temi decisivi anche per le competenze della Città metropolitana di Genova sulla pianificazione strategica e lo sviluppo economico.

“Il nostro ente – ha detto Roberto Cella – ha un ruolo importante nel promuovere gli investimenti della Comunità Europea in modo che possano essere utilizzati, oltre che a Genova, per lo sviluppo del territorio. E’ fondamentale, infatti, interessando anche i Comuni come tramite fra aziende, Città metropolitana, Regione ed Europa che questi strumenti possano essere intercettati sul territorio dal tessuto delle piccole e medie imprese per promuoverne la crescita. Nella visione dello sviluppo strategico è una priorità promuovere tutti gli strumenti e i canali europei disponibili e collegarli l’uno all’altro per rafforzarne le opportunità. Le imprese, dalla costa all’entroterra, devono essere informate, sapere a che cosa possono accedere e come farlo e in questo senso ha un ruolo rilevante anche la Cassa Depositi e Prestiti con i suoi strumenti di garanzia che possono agevolare anche le aziende con difficoltà di accesso al credito per i propri progetti di sviluppo.”Operaio-frana_carasco




 
  07/12/2017 - 15:17 - Notizie Metropolitane 2017 / 340 / 35323

Questo articolo è stato visualizzato 43 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici su Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

Si informa la spettabile Utenza che la D.G.R. n. 938 del 17/11/2017 è stata pubblicata sul Bollettin [...]

Si informa la spettabile Utenza che sul sito web degli Atti di Giunta della Regione Liguria è stata [...]

Istanza di Autorizzazione Unica per Infrastruttura lineare energetica costituita da linea in cavo ae [...]

La Città Metropolitana di Genova ha aperto la procedura per la designazione di un proprio rappresent [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per il servizio di installazione impianto di condiz [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile