Democrazia e pluralismo, il consiglio metropolitano vara cinque commissioni

Pubblicato il 06 giugno 2018 alle 18:35 da Filippo Cartosio

Membri di maggioranza e di opposizione negli organi permanenti dedicati a temi specifici.

Un momento del consiglio metropolitano che ha varato le commissioni consiliari

Il consiglio metropolitano di Genova ha varato oggi quattro commissioni consiliari permanenti su temi specifici, ciascuna delle quali è composta come da Statuto da 8 membri in rappresentanza di tutti i gruppi consiliari, e una Commissione di garanzia composta invece sempre a norma di Statuto da 3 membri.

In ogni commissione, a norma di Statuto, è presente un membro per ogni gruppo consiliare esistente in consiglio: sono 7 dopo che il gruppone originario di centrodestra Per la Città metropolitana si è suddiviso in 4 gruppi (Forza Italia, 3 membri, Lega Nord, 3 membri, Fratelli d’Italia, 2 membri, e Per la Città metropolitana, 3 membri), che si sono sommati ai 3 gruppi di opposizione rimasti nella loro conformazione iniziale, ossia Patto metropolitano (Pd e centrosinistra, 5 membri), Avanti Tigullio (monogruppo espressione della maggioranza del consiglio comunale di Chiavari) e Coalizione civica per la Città metropolitana (monogruppo di sinistra). L’ottavo membro di ogni commissione è attribuito applicando il metodo D’Hondt.

 

Commissione di Garanzia:

Enrico Pignone (Patto metropolitano)

Claudio Garbarino (Lega Nord)

Salvatore Muscatello (Per la Città metropolitana)

 

Commissione 1 Affari generali e istituzionali, personale e organizzazione, bilancio, patrimonio, servizi informativi, Statuto e regolamenti:

Elio Cuneo e Stefano Damonte (Patto metropolitano)

Salvatore Muscatello (Per la Città metropolitana)

Stefano Anzalone (Forza Italia)

Agostino Bozzo (Fratelli d’Italia)

Enrico Piccardo (Lega Nord)

Antonio Segalerba (Avanti Tigullio)

Daniela Tedeschi (Coalizione civica per la Città metropolitana)

 

Commissione 2 Pari Opportunità:

Elio Cuneo e Maria Grazia Grondona (Patto metropolitano)

Adolfo Olcese (Per la Città metropolitana)

Stefano Anzalone (Forza Italia)

Agostino Bozzo (Fratelli d’Italia)

Enrico Piccardo (Lega Nord)

Antonio Segalerba (Avanti Tigullio)

Daniela Tedeschi (Coalizione civica per la Città metropolitana)

 

Commissione 3 Pianificazione territoriale e sviluppo strategico, Ambiente, Parchi:

Elio Cuneo ed Enrico Pignone (Patto metropolitano)

Simone Ferrero (Per la Città metropolitana)

Guido Guelfo (Forza Italia)

Agostino Bozzo (Fratelli d’Italia)

Enrico Piccardo (Lega Nord)

Antonio Segalerba (Avanti Tigullio)

Daniela Tedeschi (Coalizione civica per la Città metropolitana)

 

Commissione 4 Sviluppo economico e sociale, viabilità, lavori pubblici, trasporti, edilizia scolastica:

Elio Cuneo e Claudio Villa (Patto metropolitano)

Salvatore Muscatello (Per la Città metropolitana)

Carlo Bagnasco (Forza Italia)

Agostino Bozzo (Fratelli d’Italia)

Enrico Piccardo (Lega Nord)

Antonio Segalerba (Avanti Tigullio)

Daniela Tedeschi (Coalizione civica per la Città metropolitana)




 
  06/06/2018 - 18:35 - Notizie Metropolitane 2018 / 156 / 36530

Questo articolo è stato visualizzato 104 volte

I commenti sono chiusi.

Seguici in Twitter

Iscriviti e ricevi le nostre notizie via email

Seleziona lista (o più di una):

Informazioni di Servizio #GenovaMetropoli

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per il servizio di ripristino carrozzeria Iveco 100 [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per il servizio di ripristino carrozzeria Suzuki Ji [...]

Data dell’esame 13/11/2018. Termine di presentazione delle domande 19/10/2018 [...]

Si informa la spettabile Utenza che in data 11/09/2018 la Città Metropolitana di Genova ha estratto [...]

L’Amministrazione indice una procedura negoziata per il servizio di ripristino carrozzeria mezzo n. [...]

  • Archivio annuale

  • Archivio mensile